Il nostro indirizzo

Aktiv- und Vitalhotel Taubers Unterwirt**** Via Josef-Telser 2 39040 Velturno, BZ Alto Adige - Italia

Tel. (+39) 0472 855225

Le nostre coordinate GPS Longitudine N: 46.66902161 Latitudine: 11.59996414 Altezza: 851m

Transfer Alto Adige

La macchina è in vacanza! Volete raggiungere l'Alto Adige in modo ecologico in treno o in autobus a lunga percorrenza? La navetta di collegamento del Südtirol Transfer vi porta senza stress dalla stazione ferroviaria o degli autobus direttamente al Taubers Unterwirt!

Infotraffic Alto Adige

Il paese di Velturno in Val d'Isarco in Alto Adige

Benvenuti a Velturno, località di villeggiatura che sorge sul versante soleggiato della Valle Isarco e la cui bellezza risplende in ogni stagione. Qui troverete la calda e cordiale ospitalità della gente del posto e quell'atmosfera serena e rilassante che solo la natura incontaminata della mezza montagna può trasmettere, ma soprattutto ritroverete voi stessi.
Velturno (850 m), località di montagna situata in posizione soleggiata a mezza costa tra Chiusa e Bressanone, figura tra i luoghi di villeggiatura più amati della Val d'Isarco. Il territorio comunale si estende per 11 chilometri in lunghezza ed 7 chilometri in larghezza ed offre splendide vedute panoramiche sulle Alpi Sarentine e sulle Dolomiti antestanti.
l grazioso paese di Velturno, con i suoi alberghi ricchi di tradizione, le chiese gotiche e un castello rinascimentale merlato del 1577, vanta antiche origini. Oggi, in quella che fu la residenza estiva dei principi-vescovi di Bressanone, la cultura moderna si fonde con le antiche usanze in concerti e spettacoli all'aperto, che costituiscono ogni volta un'esperienza unica.

E se anche Ötzi fosse originario di Velturno?

Sarebbe stato indubbiamente un buongustaio…
Secondo le ultime scoperte scientifiche, Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio, sarebbe originario della Valle Isarco, forse proprio di Velturno. Circa 5.000 anni fa, il rame era ancora raro nonché oggetto di culto. Quando la morte lo sorprese sull’Hauslabjoch, probabilmente Ötzi era alla ricerca di quel metallo tanto raro quanto prezioso. L’analisi del contenuto del suo stomaco ha rivelato che, poco prima di morire, aveva consumato delle castagne - voci del tutto ufficiose mormorano che siano state ritrovate tracce di tagliatelle alle castagne e torta di grano saraceno, nonché di liquore alle castagne. Dunque, un tale buongustaio non può che essere di Velturno!
O sarà forse perché gli archeologi hanno scoperto dei vasi di ceramica nelle necropoli della cosiddetta cultura del vaso campaniforme? Finora, gli scavi hanno portato alla luce soltanto tre di questi siti di culto nell’intero arco alpino: ad Aosta, nelle Alpi Pennine e proprio a Velturno.

Sfoglia il nostro giornale

Prenditi del tempo per Taubers Unterwirt